GarganoToday

In migliaia al Presepe Vivente di Rignano Garganico, previsto il bis con i Terranima

Domani 29 dicembre, il gruppo etno-folk garganico dei Terranima, dopo aver visitato il presepe, terrà un concerto nella palestra comunale, dove la Proloco cittadina presenterà prodotti tipici della tradizione natalizia

Il Presepe Vivente 2016

Aiutati da un clima insolitamente mite e dal meraviglioso panorama della piana del Tavoliere delle Puglie, migliaia di visitatori hanno affollato le stradine del centro storico medievale per ammirare le botteghe del Presepe Vivente, dove tradizione e antichi mestieri, hanno fatto rivivere la vita di un tempo e la magia del natale.

Tantissimi i messaggi positivi e di ammirazione per gli allestimenti delle piazze e delle botteghe a cui si sono aggiunti gli apprezzamenti per l’interazione delle comparse che non si sono sottratte alle tante domande dei visitatori, affascinati e incuriositi dagli oggetti antichi presenti nelle botteghe.

L’associazione "Presepe Vivente di Rignano Garganico" rinnova l’invito per il 29 dicembre, quando il gruppo etno-folk garganico dei Terranima, dopo aver visitato il presepe, terrà un concerto nella palestra comunale, dove la Proloco cittadina presenterà prodotti tipici della tradizione natalizia e il cui ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia.

È prevista, inoltre, la presenza di numerose associazioni di volontariato e protezione civile, invitati per l’occasione dalla locale sezione dell’ A.N.VV.F.C.– Protezione Civile. Nelle giornate del 29 dicembre e 6 gennaio, sarà possibile visitare il Centro Visite Multimediale di Grotta Paglicci, per riscoprire la preistoria e la magia del fuoco, che tanto affascina i più piccoli e non solo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento