GarganoToday

Estate sicura a Vieste, fino al 30 settembre ci sarà una seconda ambulanza medicalizzata

La Regione Puglia ha congelato per tutto il 2017 il nuovo piano della Rete dell'Emergenza-Urgenza: si manterrà l'organizzazione attuale su impulso della Giunta regionale che sta lavorando al Dipartimento Emergenza-urgenza

La riunione

Il Punto di Primo Intervento di Vieste non è in discussione. E questa estate, dal 1° giugno al 30 settembre, con la possibilità di anticipare al 15 maggio, sarà aggiunta una seconda ambulanza medicalizzata, in modo da potenziare il servizio che già è dotato di postazione medicalizzata fissa H24 e di elisoccorso.  

È quanto stabilito questa mattina nel corso di un incontro tenutosi nel comune garganico. Alla riunione, voluta dal presidente Michele Emiliano, hanno preso parte l'assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, il Direttore del Dipartimento di Promozione della Salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti, il Dirigente della Sezione Strategie del Governo dell’Offerta dei servizi per la Salute Giovanni Campobasso, il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla e i sindaci dei comuni di Vieste Giuseppe Nobiletti, Vico del Gargano Michele Sementino e Peschici Franco Tavaglione.

DUE MILIONI DI TURISTI A VIESTE, MA IL POLIAMBULATORIO VA POTENZIATO

“La Regione - ha commentato Ruscitti - ha congelato per tutto il 2017 il nuovo piano della Rete dell’Emergenza-Urgenza e quindi si manterrà l’organizzazione attuale su impulso della Giunta regionale che sta lavorando alla costituzione del Dipartimento Emergenza-urgenza. In pratica, la  trasformazione dei PPI (Punti di Primo Intervento) in PPIT (Punti di Primo Intervento Territoriale), con il trasferimento delle competenze al 118, è stata, dunque, rinviata su tutto il territorio regionale”.

A Vieste sarà attivato, a supporto del centro di prelievo, un “Mini-lab" che permetterà di effettuare l’attività di laboratorio semplice in loco, come ad esempio l'analisi degli enzimi cardiaci. È stata inaugurata, inoltre, a livello regionale, la cartella clinica elettronica che permetterà di condividere le informazioni del paziente da qualsiasi sede. Superate le problematiche tecniche specifiche e richieste le relative autorizzazioni, si sta valutando la possibilità di attivare, nell’ambito del servizio di elisoccorso, anche i voli notturni.

Nel corso dell’incontro si è stabilito, inoltre, che il tavolo si aggiornerà subito dopo l'estate per una valutazione congiunta degli esiti dell'istruttoria che, in questi mesi, gli uffici regionali della sanità e l'ASL svolgeranno circa l'offerta di servizi da garantire per il periodo invernale. “I primi di settembre – ha concordato Piemontese - saremo qui di nuovo per stabilire insieme tutta la dinamica e l’organizzazione invernale in modo da non lascare il territorio sguarnito”.

Continuano, intanto, i lavori di completamento della palazzina del Punto di Primo Intervento di Vieste e la ristrutturazione dei locali in cui, attualmente, sono ubicati gli ambulatori. “All’inizio dell’estate – ha concluso Piazzolla – verrà installata la risonanza magnetica aperta, già acquistata. Si potenzierà in modo rilevante la funzionalità delle attività di Diagnostica per immagini”.

Rassicurazioni sono giunte anche ai sindaci di Peschici e Vico. Per quanto concerne Peschici è stato appena affidato l’incarico di progettazione per l’ampliamento della struttura sanitaria esistente. Anche a Vico, inoltre, sarà installata una nuova risonanza magnetica aperta e saranno avviate le procedure per l’acquisto delle strumentazioni per i poliambulatori siti nella struttura di recente realizzazione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Terremoto nel centrodestra, l’on. Cera ai suoi: “Lasciamo la coalizione, ci hanno rotto le balle”

  • Sport

    Ecco il bomber che il Foggia aspettava: bienvenue Mathieu!

  • Politica

    Il PD di Capitanata e Piemontese puntano tutto su Bordo, Mongiello e Cusmai

  • Cronaca

    Paura all’altezza di Amendola: albero di grosse dimensioni cade sulla strada per Foggia

I più letti della settimana

  • Calciomercato Foggia: gli acquisti e le cessioni

  • Foggiano vince 1,2 mln alla Lotteria Italia, ma se ne accorge troppo tardi: non può più incassarli

  • Da Foggia a ‘Don Matteo 11’: intervista a Maria Chiara Giannetta, il ‘Capitano’ Anna Olivieri

  • Minacce e percosse ai titolari di una farmacia agricola: in manette 10 persone appartenenti al clan 'Gaeta'

  • Viale Fortore, trovato uomo senza vita in un’auto: è deceduto per cause naturali

  • Pericoloso inseguimento tra le vie di Foggia: arrestati ladri, volanti danneggiate e quattro agenti feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento